"L’intervento psicologico con il bambino e l’adolescente… un percorso da costruire insieme”

Close Icon
   
Contact Info     +39 328 4632022

I CONFLITTI NELLE FAMIGLIE RICOSTRUITE

conflitti tra genitoriCara Laura,la mamma mi ha fatto giurare che mai e poi mai avrei dato un bacino o una carezza o un abbraccio a Giulia, che è la compagna del mio babbo. Stamattina però sono andato a casa di Giulia e del babbo a trovare i miei fratelli che mi mancano tanto e non sapevo proprio come comportarmi.  (…) Insomma, non vedo perché devo avere tutti questi problemi sulle spalle.

(Tratto da C. Rapaccini, Ti voglio bene ma non ti amo, Giunti)

La frase che più mi colpisce è: perché devo avere tutti questi problemi sulle spalle?

Tanti bambini e ragazzi mi hanno riportato i vissuti che emergono in questa lettera…la sensazione di tradire uno dei genitori, la sensazione di avere la responsabilità del benessere di tutti i componenti della famiglia, la sensazione di non poter essere se stessi per paura di ferire un genitore. I bambini non devono essere mediatori nei conflitti degli adulti, ma purtroppo molto spesso è così. Ricordo una ragazzina che mi raccontava del suo ruolo di “postino” nelle comunicazione tra i genitori separati. “Chiama tuo padre per dirgli questo e quello”, “Quando torni a casa avvisa tua mamma che ti ho requisito il cellulare”. Inoltre spesso i genitori svalorizzano e denigrano l’altro coniuge davanti al bambino, creando forti sentimenti di ansia, confusione e rabbia.

Il disagio di un bambino che ha difficoltà ad elaborare la separazione dei genitori, oppure in presenza di forti conflitti in famiglia può manifestarsi in molte forme. Alcuni hanno un calo di rendimento scolastico, altri iniziano a presentare problemi comportamentali o emotivi.

Cosa può fare lo psicologo?

In questi casi l’intervento dello psicologo mira a fornire uno spazio di elaborazione protetto e neutrale per il bambino o ragazzo. Inoltre può aiutare i genitori a favorire il benessere del bambino, a capire i motivi del suo disagio e a trovare nuove strategie per gestire al meglio la situazione di separazione.

CONTATTAMI per un primo colloquio conoscitivo

Post Tagged with ,

Comments are closed.