"L’intervento psicologico con il bambino e l’adolescente… un percorso da costruire insieme”

Close Icon
   
Contact Info     +39 328 4632022

Author Archives: Mandy Montecchi

IL CERCHIO DELLA VITA, affrontare i temi della malattia e della morte attraverso un racconto

I libri, le storie, i racconti sono da sempre il “ponte” ideale per attraversare quelle emozioni e quegli stati d’animo che come un fiume silenzioso scorrono dentro di noi ed hanno bisogno di parole per essere riconosciuti, espressi, accolti, affrontati e … superati   Come promesso ecco le slide della serata del 18 febbraio 2016 […]

Leggi tutto 

ATTENZIONE! PENSIERI DANNOSI

PENSARE BENE.. PER SENTIRSI BENE Una mia infografica sui pensieri utili e dannosi ! Ricordiamoci che sono soprattutto i pensieri e non quello che succede a farci sentire in un certo modo. Spesso non possiamo cambiare subito le situazioni spiacevoli, ma possiamo imparare a sentirci meglio se cambiamo il nostro modo di pensare.

Leggi tutto 

Supporto psicologico per l’elaborazione del lutto

Un progetto innovativo sul territorio La perdita di una persona cara è uno dei dolori più forti che si sperimentano durante la vita. Il lutto è un percorso inevitabile, normale e necessario: Il suo superamento richiede tempo e spazio, ma ci sono alcune situazioni dove è difficile farcela da soli. Il Progetto, attivato anche grazie […]

Leggi tutto 

I MILLE VOLTI DEL BULLISMO

Sara è una bambina di 12 anni, frequenta la seconda media. La mamma si chiede come mai Sara dica spesso di avere mal di testa o mal di pancia la mattina prima di andare a scuola. Spesso sembra triste e i voti hanno iniziato ad essere più bassi. La mamma si preoccupa e cerca di indagare […]

Leggi tutto 

RILASSAMENTO: la respirazione diaframmatica

LA RESPIRAZIONE DIAFRAMMATICA Cos’è e a cosa serve Molti bambini che manifestano frequenti tensioni emotive, quali ansia o esplosioni di collera, tendono ad avere un ritmo respiratorio piuttosto elevato e una respirazione di tipo toracico. Insegnare la respirazione diaframmatica, lenta e profonda, è importante perché facilita un maggiore controllo sul sistema nervoso simpatico attenuando i […]

Leggi tutto 

Piccolissimo ma competente: quante cose sanno fare i neonati!

Un tempo si credeva che il neonato nascesse con pochissime competenze. Questa visione è stata completamente abbandonata in seguito alle numerose ricerche che hanno dimostrato che il bambino è fin dalla nascita attivamente coinvolto nell’interazione con l’ambiente fisico e sociale. Ma vediamo più nel dettaglio quali sono queste competenze! VISTA Il bambino nasce miope ma […]

Leggi tutto 

SOS SCUOLA: riconoscere e affrontare le difficoltà scolastiche dei propri figli

Mercoledì 6 maggio presso la Giocartoleria di San Michele all’Adige Molte famiglie sono coinvolte, prima o poi, nelle problematiche scolastiche dei propri figli, preoccupate dal loro comportamento, dai commenti degli insegnanti o dallo scarso rendimento. Circa 1 studente su 5, nel corso del suo percorso scolastico, ha bisogno dell’aiuto di un esperto. Ecco le slide della serata! SOS SCUOLA: […]

Leggi tutto 

NON SIAMO SOLI IN QUESTO VIAGGIO – La condivisione tra bambini e ragazzi che crescono con fratelli disabili

Slide della serata dell’11 marzo 2015 tenuta presso la Biblioteca Handicap di Bolzano! Il 28 marzo inizieranno gli incontri di gruppo per i fratelli!   Gruppi di incontro per bambini e ragazzi che crescono con fratelli disabili from MandyMontecchi

Leggi tutto 

Lo psicologo e il supporto alla genitorialità

Essere genitori oggi è un vero e proprio percorso a ostacoli. Il mondo è sempre più complesso, le richieste e le pressioni della società sono sempre maggiori, i ruoli familiari stanno cambiando velocemente, ci si guarda intorno e si vedono pericoli, la paura è un sentimento sempre più diffuso. In internet e sui libri si trova […]

Leggi tutto 

Quando l’ansia “blocca” le parole: IL MUTISMO SELETTIVO

Luisa non parla… Luisa ha ormai 5 anni compiuti ed è una bambina un po’ strana, per certi versi indecifrabile. Luisa non parla, così dicono le maestre della scuola materna. La descrivono come una bambina molto chiusa, isolata, sia con loro sia con i compagni. Ogni tanto comunica con dei gesti (scuote la testa, annuisce, […]

Leggi tutto